La giornata di Tasso Barbasso nel Bleggio grazie a Deges

Potete vivere una giornata nelle Giudicarie Esteriori vedendo alcuni dei 25 produttori associati in Deges, https://www.facebook.com/DiffusioneEnogastronomicaGiudicarieEsteriori/.Grazie a Iris Parisi per questa bella giornata e ai produttori che ci hanno accompagnato. Grazie anche a chi ci ha fatto apprezzare le chiese da Santa Croce a Bono

Festival Itaca turismo responsabile in Trentino dal 25 al 27 settembre 2020

Che cos’è IT.A.CÀ

IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: festival del turismo responsabile è il primo e unico festival in Italia

che si occupa di innovazione turistica.

In Europa, come nella stessa Italia, il turismo genera circa il 10% del PIL e fornisce il 10%

dell’occupazione totale. Lo stesso turismo che inquina l’ambiente, distrugge i paesaggi e ci trasforma

in fruitori di cose “da fare” e luoghi da “non perdere”. Fare turismo non è solo svago e vacanza, ma

anche responsabilità verso i luoghi visitati, le comunità locali e l’ambiente stesso.

Nello specifico, il nutrito cartellone di eventi proposto ad ogni edizione mira a definire percorsi di

promozione turistica locale in diverse regioni, territori e città italiane sviluppando un’immagine

unitaria del territorio nazionale in chiave di sostenibilità e responsabilità. Dall’eco-turismo al

trekking, dal cicloturismo agli alberghi diffusi, IT.A.CÀ conduce istituzioni, operatori economici,

turisti e intere comunità a sperimentare modelli alternativi, dimostrando con sempre più forza che

oggi c’è bisogno di un turismo che rispetti l’ambiente e le culture locali.

Al di là del festival, IT.A.CÀ ha creato in questi anni una rete di oltre 700 soggetti che collaborano,

immaginando e praticando una valorizzazione dei propri territori, con la convinzione di trasformare

l’incoming in becoming, di coniugare la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini.

D’altra parte siamo legati al turismo, e più in generale al viaggio, perché ci permette di riflettere sulle

persone e i luoghi che ne sono interessati, ripensare le politiche di sviluppo economico o di inclusione

sociale, rivedere le disuguaglianze legate al diritto alla mobilità, spesso negato a migranti e

richiedenti asilo, così come a cittadini disabili.

Il festival non vuole essere solo la vetrina di progetti italiani e internazionali, ma offrire la possibilità

di vivere in prima persona esperienze di turismo sostenibile che dal basso danno vita a nuove

economie, turistiche e non solo, lo stesso mondo delle migrazioni diversamente considerato,

concorre alla costruzione di nuove possibilità di sviluppo.

Da sud al nord dell’Italia, l’invito, come ogni anno, è vivere l’emozione di un viaggio unico in tanti

territori diversi, mettendo in rete comunità resistenti e resilienti che con passione promuovono la

libertà di migrare e il diritto di restare.

Un viaggio tutti insieme con una prospettiva – culturale e civica – differente.

 

Tasso Barbasso sul cammino per diventare Associazione di promozione sociale

La foto tassabarbassa (della nostra consigliera Iris Parisi) per celebrare l’avanzamento della richiesta da parte di Tasso Barbasso di diventare un’Associazione di promozione sociale. La presidente Linda Martinello ha macinato km e superato gli ostacoli per raccogliere le firme vergate in originale, pagare le dovute tasse e imposte, appiccicare quello strumento desuetissimo ma basilare della burocrazia italiana (conosciuto anche come “marca da bollo”), andare alla sede trentina dell’Agenzia delle Entrate. Quindi dopo l’assemblea straordinaria effettuata in teleconferenza ora i prossimi step prevederanno l’iscrizione del Tasso Barbasso al registro del Terzo settore (quando la riforma verrà approvata a Roma) e la valorizzazione all’interno di un registro provinciale delle associazioni.
Un grande grazie a Linda che si è smazzata una certa dose di burocrazia itinerante e noi procediamo. Qui potete dare una letta allo Statuto aggiornato: https://www.dropbox.com/s/sj34oyv1tdn23rn/Statuto%20TassoBarbasso%202020%20-%20timbri%20e%20firme.pdf?dl=0

Tasso Barbasso all’Agritur Malga Nambi

Venerdì 17 luglio abbiamo trascorso una bella serata in compagnia all’Agritur Malga Nambi in Val d’Algone, all’interno del Parco Adamello Brenta, www.facebook.com/malganambiUna bella serata di conoscenza, risate, programmazione di prossime iniziative. A Malga Nambi ci siamo trovati bene, con una cena a lume di candela e molti piatti preparati con prodotti realizzati direttamente da chi ce li ha presentati e cucinati.

Uscita Sadole 12 luglio 2020

Dopo 4 mesi di inattività domenica 12 luglio 2020 il TassoBarbasso ha ricominciato la stagione delle attività con una passeggiata in Val di Fiemme. Meta Malga Sadole, con il vicino Passo. I più temerari sono andati anche sulla cima del Monte Cauriol, ritornando in tempo per la merenda a base di salumi e formaggi locali alla malga. Nel corso del pomeriggio sono emerse anche proposte per ulteriori attività, che la presidente ha diligentemente annotato. Se volete andare in particolare da qualche parte commentate qui o sui nostri social

Gita TassoBarbasso in val di Fiemme domenica 12 luglio 2020

Finalmente è giunta l’ora per la prima uscita stagionale di TassoBarbasso (http://www.tassobarbasso.it) in val di Fiemme. Una semplice passeggiata da Malga Sadole fino alle pendici del Monte Cauriol. Prima di uscire date una letta anche al nostro simpatico promemoria per uscire in compagnia senza ansia e difendendosi dal coronavirus. Ci vediamo

Approvato il nuovo Statuto di TassoBarbasso

L’assemblea straordinaria lunedì 29 giugno 2020 su Google Meet di Tasso Barbasso ha votato il cambio di Statuto per diventare un’Associazione di Promozione Sociale con il voto all’unanimità dei 10 soci presenti online.
Durante l’assemblea ordinaria si è invece parlato di come ripartire in questa estate post-coronavirus. Si punterà su uscite giornaliere in zone non troppo lontane. Continuate a seguire questo sito per sapere dove andremo e cosa faremo in futuro.